welcome to MY BLOG

CUORE DI SEPPIA

Journal of poetry - ART - SPIRIT - LIFE



venerdì 17 settembre 2010

Dieta e bon ton


Da domani a stecchetto! Così esordisco tutte le volte prima di tuffarmi a pesce sull’ennesima Kanelbulle (un tipico dolce svedese alla cannella), o dopo aver onorato degnamente la tavola di un ristorante del centro. Ogni lunedì, animata da buone intenzioni, riempio il carrello di cereali, yogurt e frutta, evitando il reparto merendine o gli scaffali dei biscotti al cioccolato che fin troppo bene conosco. Mi dirigo alla cassa con il ghigno di sufficienza della salutista convinta e poi proseguo verso casa a piedi per fare un po’ di movimento. Fin qui tutto secondo i piani. Se non fosse per Laura, la mia coinquilina, e la sua torta di carote. «Ne vuoi un po’» mi chiede, «è ancora calda». Per educazione non mi sento di rifiutare: «solo un pezzetto però». Ed è la fine! Con queste parole firmo l’armistizio, infrango il digiuno e riconosco la superiorità del nemico. E se tra una chiacchiera e l’altra ci scappa anche il bis, non c’è problema, stavolta ho deciso: lunedì inizio la dieta!


Pubblicato su A, num. 38, settembre 2010.

6 commenti:

  1. Mmmm, torta di carote... Chi può resistere? =)

    RispondiElimina
  2. Di certo non io Carin.. cedo sempre troppo in fretta e volentieri! :)

    RispondiElimina
  3. Ho il tuo stesso problema!!!

    RispondiElimina
  4. Pensa che disastro sarà il post-panettone!! :)

    RispondiElimina
  5. Non me lo dire. Io mi sono pesata oggi e, nonostante gli sforzi, non riesco a smettere di mangiare. Una tragedia. Aspetto con ansia il 3 per ricominciare il solito tran tran lontana dalla dispensa :-)

    RispondiElimina
  6. scusate come posso cambiare atteggiamento?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...