welcome to MY BLOG

CUORE DI SEPPIA

Journal of poetry - ART - SPIRIT - LIFE



giovedì 4 aprile 2013

Vola basso, vinci il posto

La fortuna non aiuta gli audaci. Lo penso spesso dopo un colloquio di lavoro in Svezia. Stretta di mano decisa, look impeccabile e rispetto degli orari vanno bene, ma guai a volersi mettere troppo in mostra. Nella rispettosissima terra dei vichinghi domina la Jantelagen, la legge di Jante. Una serie di norme comportamentali che regola la vita civile e per le quali chi pensa di essere migliore degli altri viene messo da parte. Per spuntarla sul resto dei candidati non servono effetti speciali. Mai mostrarsi troppo sicuri e ostentare competenze straordinarie. Preferibile mantenere un profilo basso, dichiararsi carenti e consapevoli dei propri limiti. Un carattere vincente non ha maggiori possibilità di successo. L’ambiente di lavoro è poco gerarchizzato, si sta tutti in open space e al capo si dà del “tu”. A pensarci, le tattiche che ho sempre messo in campo qui non attaccano. Vantaggi: l’ansia di dover a tutti costi far colpo non c’è e anche i più goffi possono farcela. 


Pubblicato su A, num. 15, aprile 2013 

12 commenti:

  1. Da noi si sgomita e ci si fa raccomandare...

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente ci si fa raccomandare anche in Svezia...

      Elimina
  2. Proprio come qui in Italia... ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  3. mhm, interessante! e come è andata?
    ciao cara, come stai?

    RispondiElimina
  4. In realtà poi mi è andato bene un colloquio in Italia (sarò stata forse poco modesta) :) Ora mi aspetta una nuova avventura nella capitale!

    Qualcuno di voi vive a Roma?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccola! Roma dove?
      Ne approfitto per invitarti a fare un giretto nel mio spazio, c'è una cosina per te!
      In bocca al lupo per la tua nuova avventura
      V.

      Elimina
  5. quanto vorrei che le cose fossero così anche da noi in Italia. Io sto facendo un semplice tirocinio ma purtroppo non è mai vero che chi scavalleggia di più e si mette in mostra resta sulle scatole al prossimo in favore invece di chi è più mite e silenzioso e apre la bocca solo quando ne vale davvero la pena. Se non mordi un po' non esisti, e me ne sto accorgendo...

    RispondiElimina
  6. In bocca al lupo per la nuova avventura! GO GO GOOO!!!!

    RispondiElimina
  7. Ho letto...ma non mi pare un sistema valido. Taglia in alto e esalta i mediocri.

    RispondiElimina
  8. Ciao, ho letto solo ora che andrai a Roma. Buona fortuna!
    Ale

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...