welcome to MY BLOG

CUORE DI SEPPIA

Journal of poetry - ART - SPIRIT - LIFE



domenica 20 marzo 2011

Finché binario non ci separi


I miei coetanei in Svezia sono tutti già fuori di casa. Laureati, sposati e con prole numerosa al seguito. Se provano a temporeggiare, è la mamma che fa loro le valigie e li spinge ad andare via. A 20 anni prendono casa da soli e si fanno una famiglia. Questo è il modello che incontri per strada, che vedi pubblicizzato in tv o sulla metro. E poi c’è John, che conosco per caso sul treno. Inglese di nascita, svedese di adozione, ha quasi 50 anni e non si è mai sposato. Da tempo vive una storia a distanza e solo ora si è convinto a fare il grande passo. E’ diretto a Sud, dove vive la sua donna. La chiederà in moglie con una dichiarazione a sorpresa. Ha le fedi in tasca e per bagaglio un abito da sposa, che mostra a tutti con orgoglio durante il viaggio. Se lei dirà di sì, c’è un taxi che li aspetta per portarli in chiesa. Ce ne avrà messo di tempo, ma alla fine ce l’ha fatta. Speriamo solo che il suo matrimonio non arrivi mai al capolinea.


Pubblicato su A, num.12, marzo 2011

8 commenti:

  1. Che bella storia e quanto romanticismo!Speriamo proprio gli dica di si e che possano continuare a vivere una vita insieme e piena d'Amore.

    RispondiElimina
  2. questo blog diventa sempre più bello..e toccante.

    RispondiElimina
  3. Chi non è stato precipitoso a legare, solitamente non lo è neanche a sciogliere...

    RispondiElimina
  4. Che il Capotreno gliela mandi buona :)

    RispondiElimina
  5. temo di più l'ultima corsa ...

    RispondiElimina
  6. voglio immaginare che siano in viaggio di nozze!

    RispondiElimina
  7. Chissà com'è finita.
    Certo che, ad una proposta di matrimonio cosi', è difficile dire di no..

    Il tuo blog è veramente bello.

    Grazie di essere passata.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...